PAVIMENTI STAMPATI

Il pavimento stampato mantiene le caratteristiche di praticità del calcestruzzo ma lo trasforma in una superficie nobile, che ricrea la bellezza della pietra naturale, della roccia, della ceramica, dei mattoni e addirittura del legno. Il prezzo, però, è decisamente più competitivo dell’originale e i tempi di posa sono straordinariamente più veloci.

 

Il pavimento stampato è monolitico quindi, non soggetto ad avvallamenti od assestamenti. È questa la grande differenza rispetto alle pavimentazioni auto-bloccanti o in pietra naturale che sono, inoltre, più sensibili agli sbalzi termici. La resina che protegge e riveste i pavimenti li rende antimuffa, antipolvere, antiscivolo e antiassorbimento.

 

Disegni e colori del pavimento rimangono inalterati attraverso gli anni perché sono tutt’uno con lo stesso e non sovra-impressi. Resistenti ai raggi ultravioletti, non necessitano di alcuna manutenzione particolare. Giorno dopo giorno e anno dopo anno, il pavimento può essere spazzato e lavato come qualsiasi altra superficie in calcestruzzo, mantenendo inalterate nel tempo le caratteristiche originali.

 

Diversamente da tutte le altre pavimentazioni per esterni il pavimento stampato risulta anche molto rapido da realizzare. Innanzitutto, non necessita di alcun massetto strutturale: una volta preparato il sottofondo, infatti, sarà possibile procedere immediatamente al getto del calcestruzzo. Inoltre, non è prevista alcuna cordonata di contenimento in quanto è un getto completamente monolitico.